Turismo internazionale: Europa regione più visitata nel 2014 per UNWTO


report unwto 2014

Il turismo internazionale segna un +4,7% nel 2014 e conferma la crescita degli ultimi anni: è quanto emerge dal rapporto del UNWTO, World Tourism Organization, presentato al Global Tourism Forum di Madrid, in Spagna.

Secondo i dati, gli arrivi di turisti internazionali nel 2014 sono stati 1,138 milioni, oltre 51 milioni in più rispetto al 2013. E’ il quinto anno consecutivo di crescita dal 2009, una crescita che si traduce in un importante apporto per le economie dei paesi interessati, secondo quanto dichiarato da Taleb Rifai, segretario del UNWTO.

Positivi i dati che riguardano l’Europa: la nostra regione si conferma come la più visitata nel mondo nel 2014, con 588 milioni di turisti stranieri e un incremento di 22 milioni di arrivi, dati che, secondo UNWTO, hanno fatto del turismo il maggior contribuente al recupero dell’economia europea.

Analizzando le tabelle, però, preoccupa il tasso di crescita del turismo internazionale in Europa rispetto alle altre regioni del mondo: nel 2014 infatti le regioni che hanno ottenuto le migliori performance di crescita in assoluto sono state le Americhe, con +7% negli arrivi, seguite da Asia-Pacifico, con + 5%; l’Europa si posiziona solo al terzo posto con un +3,9%, dato di molto inferiore al 5% registrato nel 2013.

dati turismo internazionale 2014

 

Tra le regioni europee, i migliori risultati sono stati quelli dell’area del Sud Europa e Mediterraneo (Italia compresa) che ha segnato un incremento del 7%, con 215,2 milioni di turisti; un risultato che migliora di molto quello del 2013 quando l’incremento era stato del 5,6% e conferma inoltre il trend in crescita degli ultimi anni per il turismo internazionale in questa area.

Per quanto riguarda le altre regioni, il Nord Europa segue con +6,9%, l’Europa Occidentale con +2,2%; negativi invece i risultati per Europa Orientale e Centrale che segna un -0,4%.

Le previsioni sul 2015, sembrano confermare i dati positivi del 2014: gli esperti di UNWTO prospettano una crescita del turismo internazionale tra il 3 e il 4%.

La crescita maggiore, però, è attesa ancora una volta per la regione Asia-Pacifico e Americhe (crescita tra 4 e 5%) mentre per l’Europa le prospettive di crescita vengono stimate tra il 3 e il 4%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.