Formazione in sicurezza: riparte l’attività di CST Firenze tra corsi in aula e a distanza


Due corsi ITS e il corso di preparazione all’esame per direttore di agenzia di viaggio: dopo la pausa estiva, riparte da questi 3 nuovi corsi, che accompagneranno quelli già in essere, il lavoro per il settore formazione di CST Firenze.

Il corso per l’esame di direttore di agenzia di viaggio inizierà nei prossimi giorni mentre i due corsi ITS – Istituto Tecnico Turismo “Destination manager” e “Prom Agri” chiuderanno le iscrizioni ai primi di ottobre.

Parola d’ordine: garantire una formazione in sicurezza.

L’avvento del Covid 19 ha reso molto difficile il lavoro nel settore della formazione, a causa delle disposizioni necessarie per la prevenzione. D’altronde il distanziamento sociale è una misura fondamentale per la prevenzione e come CST Firenze ci siamo impegnati per garantire la piena sicurezza di tutti i nostri corsi di formazione” – spiega Aldo Frigeri, responsabile settore formazione di CST Firenze”.

A maggio CST Firenze aveva già attivato la FAD formazione a distanza grazie all’acquisto dei servizi di due piattaforme: Big Blu Button (per la formazione sincrona) e Moodle (per la formazione asincrona).

Questo aveva permesso la ripresa delle attività dopo il lockdown, con il corso ITS “Events”, i Drop out e il corso per Social Media Manager. Nei prossimi giorni partirà in FAD anche il corso per la preparazione all’esame di Direttore di Agenzia di Viaggio, atteso da tempo. La FAD consente di far svolgere non solo corsi ma anche project working per gli stage obbligatori previsti in alcuni percorsi formativi, che possono così svolgersi in tutta sicurezza.

Attivare la FAD è stato un investimento importante per il Centro Studi Turistici ma necessario per garantire la formazione in sicurezza ai nostri iscritti, ai docenti e al personale amministrativo” aggiunge Aldo Frigeri.

Oltre ai corsi in FAD, CST Firenze è pronto a riprendere anche i corsi in aula, seguendo tutte le indicazioni dei protocolli anti Covid 19. L’aula per la formazione accreditata dal Centro Studi Turistici ha infatti una capienza utile ad ospitare oltre 20 allievi garantendo il distanziamento previsto dalla legge. Inoltre saranno applicate tutte le disposizioni che verranno comunicate da Ministero dell’Istruzione e Regione Toscana.

I primi corsi in aula a partire saranno gli ITS – Istituto Tecnico Superiore, “Destination Manager” e “Prom-Agri” ad ottobre: il primo formerà personale specializzato nella gestione delle destinazioni turistiche mentre il secondo nell’accoglienza, promozione e gestione di eventi in Agriturismo. Le iscrizioni ad entrambi i corsi sono aperte fino al 2 ottobre.

Le lezioni si terranno all’alberghiero Buontalenti e all’ITI Marco Polo, a Firenze, salvo variazioni che verranno tempestivamente comunicate, e si svolgeranno nel pieno rispetto delle normative per la sicurezza e la prevenzione del Covid 19.

Lavoriamo nel settore della formazione da oltre 30 anni e grazie all’esperienza maturata siamo pronti ad affrontare anche situazioni complicate come quella che stiamo vivendo oggi – conclude il responsabile formazione CST Firenze, Aldo Frigeri – Grazie ai corsi a distanza e all’organizzazione di quelli in aula possiamo garantire una formazione in sicurezza per tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.